Museo della tecnologia e della multimedialità

 

Studeo group ha progettato, sviluppato e realizzato il Museo della tecnologia e della multimedialtà; esso ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare un contenuto formativo e un patrimonio culturale, ideale, ed immateriale, il made in Italy, attraverso una metodologia tecnologica, innovativa e ludica che pone l’utente quale attore nel palcoscenico museale. Il museo rappresenta inoltre un modello di business per la società che, attraverso l’incontro con gli stakeholder, i visitatori ed i clienti presso lo spazio espositivo, esplicita in forma partecipativa le proprie competenze senza autoreferenziarsi. Il museo della tecnologia e della multimedialità nella sua forma esperienziale ed interattiva si pone come un laboratorio in divenire e si propone come riferimento territoriale e centro di attività sperimentali anche con le università. Se orientata nel modo giusto, la tecnologia può divenire “contenuto” e non solo strumento ed il museo può essere un luogo dove potersi immergere nelle storie e conoscere anche il modo in cui sono narrate, confrontandosi con le modalità più aggiornate  perché il linguaggio multimediale dà vita al racconto in modo cinetico e coinvolgente ma soprattutto è il linguaggio con cui comunichiamo oggi. La tecnologia è dunque una sfida inevitabile ed anche una straordinaria opportunità che consente di raccogliere ed esprimere dati e contenuti con modalità inedite in altre epoche. Il museo ha sede nello “spazio alternativo” di Studeo group, in zona Tortona, quartiere della moda e del design. Si snoda attraverso un percorso di 7 cluster: moda, cibo, arte innovazione, architettura, design e musica e vuole , senza l’ambizione di essere esaustivo, offrire un panorama sugli argomenti presentati.

 


stellina_votazione194 voti